In arrivo esenzione dall’obbligo del Pos su tabacchi e valori bollati

I tabaccai saranno esentati dall’obbligo di pagamenti con carta. L’annuncio è arrivato dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Durante un evento dedicato agli operatori del settore, è infatti arrivato l’annuncio che il direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Marcello Minenna, ha completato l’istruttoria propedeutica all’esenzione dalla norma per i gestori di tabaccherie.

I tabaccai rappresenteranno dunque l’eccezione all’obbligo di accettare pagamenti con carta: dal 30 giugno infatti i commercianti, gli artigiani e i professionisti sono tenuti ad accettare pagamenti elettronici tramite Pos.

Per chi non permette ai clienti di pagare con carta di credito o bancomat è prevista una multa di 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione per la quale sia stata rifiutata l’accettazione del pagamento.

I tabaccai saranno esentati dall’obbligo di accettare pagamenti con carta di credito per quanto riguarda i tabacchi ed i valori bollati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *